Una polizza per difendersi

La “pandemia di Covid-9 ha accelerato la digitalizzazione delle economie. Ma anche le minacce online di violazione della privacy e moltiplicato i cyber crime. Il rischio di attacco via web è 15 volte più alto di un rischio incendino furto di beni personali. Per la prima volta la minaccia informatica è diventata il principale rischio percepito dalle aziende a livello mondiale. Un fenomeno preoccupante, in considerazione che un’azienda impiega 205 giorni per scoprire l’attacco con il rischio di compmmettere i propri dati. Eppure solo il 15% delle imprese è coperto con una polizza specializzata (contro il 33%degli Usa), nonostante oltre la metà abbia subito un attacco. Assicurarsi non è più un optional. vediamo quanto deve essere grande l’ombrello protettivo. Ecco alcune delle principali garanzie specifiche da chiedere.

Fonte: