Protezione totale cercasi

di Carlo Giuro
Uno dei temi di riflessione di maggior rilievo nel sistema economico italiano è rappresentato da un elevato livello di sottoassicurazione da parte delle famiglie che appare poco coerente invece con una propensione sostenuta al risparmio e all’accumulazione. Si eviden-ia allora un sensibile gap di protezione, ben rappresentato dalla considerazione dell’Ania per cui almeno 1’80% dei cittadi-ni è proprietario immobiliare ma solo il 46% delle abitazioni ha una polizza assicurati-va contro l-incendio e, quasi in un caso su cinque, si tratta di coperture collegate al mutuo. Solo il 3% delle abitazioni è assicurato poi contro calamità naturali. In ambito sanitario la spesa che le famiglie sostengono privatamente (cosiddetta spesa out of pocket) ha raggiunto i 40 miliardi all’anno e solo il 7% è riconducibile alle assicurazioni e il 3%a fondi e casse sanitaria L’incidenza dei premi (escluso il settore auto) sul pfl, è poi pari solo all’1% rispetto a una media europea del 2,69E e il premio medio per abitante (279 euro contro 893) è circa un terzo Si è allora particolarmente esposti…



Fonte: