Profitti da quarantena UnipolSai su, Unipol giù

LUCA PIANA

Il gruppo Unipol aveva reagito con prontezza al lockdown, che teneva in casa gli automobilisti e le vetture parcheggiate al sicuro da incidenti. Con l’iniziativa “Un mese per te” aveva deciso di restituire a 10 milioni di clienti un mese di polizza auto, attraverso un voucher da usare al rinnovo. L’effetto della quarantena e della crisi che ne è nata si vedranno sui risultati del primo semestre, che le due società quotate (la capogruppo Unipol e la compagnia operativa UnipolSai) approveranno i16 agosto e presenteranno il giorno dopo. Una preview di Equita mostra aspettative divergenti. Per l’intero 2020 Equita prevede un utile netto per Unipol in calo a 520 milioni (da 903 nel 2019), per UnipolSai in aumento a 644 milioni (da 628). Il motivo? L’andamento tecnico del ramo auto: il combined ratio (e cioè il rapporto tra sinistri pagati e premi incassati) nel primo semestre è atteso scendere all’85%, dal 94,6% dello stesso periodo del 2019.

Fonte:aflogo_mini