Munich Re: risultato netto nel II trimestre superiore alle attese

Munich Re ha registrato un risultato netto superiore alle attese nel secondo trimestre del 2020, secondo quanto emerge dai risultati preliminari.

Nello specifico l’utle netto della società di riassicurazioni tedesca si è attestato a 600 milioni di euro, battendo le stime degli analisti che prevedevano 405 mln euro. Il gruppo ha attribuito il risultato alla solida performance del business Ergo e alle perdite inferiori alla media, che escludono l’impatto della pandemia di coronavirus.

Le perdite relative al Covid-19 sono risultate invece pari a 700 milioni di euro, che la società ha attribuito alle attività di riassicurazione.

Munich Re ha confermato infine che non porterà avanti il proprio programma di riacquisto azioni di 1 miliardo di euro, in scia alla situazione di incertezza economica che secondo la società si protrarrà oltre l’inizio del 2021.

La compagnia presenterà i risultati finanzari completi del trimestre il 6 agosto.

Munich Re