Il Covid ferma le assunzioni: -39% nei primi 4 mesi dell’anno

Secondo le analisi dell’Inps il Covid-19 ha letteralmente bloccato le assunzioni nel mese di aprile che, rispetto all’anno precedente, fanno segnare un significativo -83%.

Complessivamente, da gennaio a marzo 2020, le assunzioni attivate dal settore privato sono state 1.493.000. Tutte le tipologie contrattuali sono state interessate dal blocco, anche se gli effetti più duri si osservano per le assunzioni con contratti di lavoro a termine (stagionali, intermittenti, somministrati, a tempo determinato).

Le trasformazioni da tempo determinato nel periodo gennaio-aprile 2020 sono risultate 199.000, anch’esse in flessione rispetto allo stesso periodo del 2019 (-29%; -48% per il mese di aprile), quando il loro volume era risultato eccezionalmente elevato anche per effetto dell’impatto delle modifiche normative dovute al decreto dignità.

assunzioni