La responsabilità del notaio che non esegue i controlli catastali, quando viene esonerato da tali attività dai clienti

Il notaio incorre in responsabilità professionale qualora non adempia correttamente la propria prestazione; tale dovuta diligenza non si espleta solo nella redazione dell’atto richiesto dalle parti, ma comprende anche le c.d. attività preparatorie, tra cui il compimento delle visure catastali e ipotecarie; tale responsabilità è però da escludere qualora tutte le parti che procedono alla stipula lo abbiano espressamente esonerato da tali attività.

Cassazione civile sez. VI, sentenza del 24/05/2019 n. 14169