Anima, raccolta positiva a giugno

A giugno Anima ha registrato una raccolta positiva per 141 milioni di euro e le masse gestite complessive del gruppo superano i 180 miliardi di euro. L’ad Carreri si dice fiducioso che la ripresa sia iniziata
di Roberta Castellarin

La raccolta netta di risparmio gestito del Gruppo Anima nel mese di giugno 2019, escluse le deleghe assicurative di ramo I, è stata positiva per circa 141 milioni di euro, per un totale da inizio anno negativo per circa 514 milioni di euro.
A fine giugno, spiega una nota, le masse gestite complessive del Gruppo Anima ammontano a oltre 180 miliardi di euro, grazie anche ad una performance ponderata netta positiva dei fondi comuni da inizio anno del +5%.

“Il dato di giugno mostra un netto miglioramento dei flussi grazie al rafforzamento dell’attività commerciale sul canale retail, in particolare con i nostri partner strategici, ed al contributo positivo della raccolta sul segmento istituzionale derivante principalmente da unit-linked”, ha commentato Marco Carreri, amministratore delegato di Anima Holding . “Confidiamo che il migliorato contesto, i nuovi prodotti lanciati nelle ultime settimane e la costante attenzione alle reti distributive possano rendere stabile tale ripresa”.
Il titolo Anima a Piazza Affari oggi tratta a 3,296 (+1,17%), ma da inizio anno è rimasto indietro rispetto agli altri titoli del risparmio gestito. Ora l’inversione di trend sulla raccolta potrebbe riacendere l’interesse degli investitori.

Fonte: logo_mf