Piano pensione contraente residente all’estero

IL VOSTRO QUESITO

Un contraente che ha aderito ad un piano pensione ai sensi del d.lgs 252/2005 quando era residente in Italia, può continuare i versamenti, pur non deducendoli in quanto non produce reddito in Italia, anche dopo il suo trasferimento all’estero con residenza all’AIRE e domicilio in USA?

L’ESPERTO RISPONDE

CONTENUTO A PAGAMENTOIl contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aQUOTIDIANONon sei abbonato?

Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati