Cresce nel 2017 la concentrazione del mercato italiano

Prendendo in considerazione le imprese vigilate dall’IVASS, la raccolta dei primi cinque e dieci gruppi assicurativi sul totale del mercato assicurativo italiano (tav. I.14) rappresenta una quota significativa, pari nel ramo vita al 65% per i primi cinque gruppi e all’80% per i primi dieci); nel ramo danni la quota di mercato dei primi cinque gruppi è pari al 67% (85% per i primi dieci gruppi).

Con riferimento alla concentrazione della raccolta premi delle imprese individuali, le quote di mercato si modificano rispetto al biennio precedente per operazioni di fusione e/o trasferimenti di portafoglio spesso all’interno dei gruppi: le prime cinque imprese operanti nella gestione vita hanno raccolto nel 2017 il 48,7% (47,1% nel 2016) dei premi; nel mercato danni la quota è stata pari al 57,6% (59,0% nel 2016).

Fonte: IVASS