Polizza commercio: rescissione del contratto a seguito di aumenti tariffari

125

IL VOSTRO QUESITO

Rischio assicurato: attività commerciale vendita. Il cliente ci comunica in corso di contratto variazione ubicazione rischio e nuove somme assicurate; il contratto viene sostituito con nuovo prodotto commercio perché il vecchio non più operante. La compagnia al nuovo prodotto ha attribuito aumenti tariffari che non vengono accettate dal cliente in quanto ritenute troppo onerose, anche a parità di somme e garanzie assicurate. Può il cliente chiedere la rescissione del contratto con restituzione della parte di premio pagata e non goduta?

L’ESPERTO RISPONDE

CONTENUTO A PAGAMENTO Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati a QUOTIDIANONon sei abbonato?

Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati
SHARE