Il futuro è già arrivato: una piccola auto a guida autonoma sorveglierà le strade di Dubai

Si parla tanto in questo periodo di Intelligenza Artificiale, di Auto a guida autonoma che nei prossimi anni rivoluzioneranno il concetto di mobilità, ma a Dubai sembra che il futuro sia già arrivato a bussare alla porta.

Entro la fine dell’anno la polizia locale avrà a disposizione una piccola auto a guida autonoma, delle dimensioni di un buggy elettrico per bambini, che pattuglierà le strade della città, come unità di sorveglianza mobile.

Il nuovo veicolo elettrico sarà equipaggiato con telecamere a 360° che attraverso la tecnologia del riconoscimento facciale, sarà in grado di riconoscere i criminali, oltre a scattare fotografie.

A costruire il piccolo veicolo a guida autonoma (denominato O-R3) è stata la start-up OTSAW Digital di Singapore. La società spiega che Dubai sarà la prima città al mondo a utilizzare l’O-R3 per le pattuglie di tutti i giorni. Il veicolo non andrà a sostituire i poliziotti in carne e ossa, ma li aiuterà nello svolgimento dell’attività quotidiana.

Il piccolo veicolo autonomo può ricaricarsi automaticamente e ha in dotazione un drone per poter seguire gli individui sospetti in luoghi in cui l’auto non è in grado di recarsi.