Danno non patrimoniale alla persona e utilizzo delle tabelle elaborate dal Tribunale di Roma

Nella liquidazione del danno non patrimoniale alla persona da lesione dell’integrità psico/fisica, il Tribunale, in attesa del consolidarsi della giurisprudenza di legittimità sul punto, reputa adeguato a perseguire lo scopo indicato, liquidare il danno accertato sulla base delle tabelle elaborate dal Tribunale di Roma, adottate, peraltro, anche da altri tribunali italiani, trattandosi di parametri desunti dalla media delle pronunce emesse dai giudici del Tribunale con maggior carico di affari e che tratta circa il 20% del contenzioso in materia di responsabilità civile.

Tribunale Roma sez. XIII, 26/05/2017 n. 10692