Net Insurance: ok del Cda a bond subordinato Tier II

Il Cda di Net Insurance ha deliberato l’emissione di un prestito obbligazionario subordinato Tier II al fine di migliorare il profilo di capitalizzazione della società e rafforzare il requisito patrimoniale di solvibilità.

Il prestito, si legge in una nota, può essere sottoscritto da investitori istituzionali e professionali per un importo complessivo massimo di 15 milioni di euro (valore nominale unitario delle obbligazioni pari a 100 mila euro).

La scadenza dell’obbligazione è stata fissata in dieci anni, con facoltà per l’emittente di richiamare il titolo in anticipo a partire dal quinto anno dalla sua data di emissione – previa autorizzazione dell’Autorità di Vigilanza – e tasso cedolare pagabile annualmente in via posticipata.