Ivass: cancellati altri intermediari inoperativi

L’IVASS ha provveduto alla cancellazione di altri intermediari dal RUI per mancato esercizio dell’attività, senza giustificato motivo, per oltre tre anni.

La reiscrizione nel Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi potrà essere richiesta in ogni momento, ai sensi degli artt. 114 del d.lgs. n. 209/2005 e 27 del Regolamento ISVAP n. 5/2006, purché l’interessato dimostri di aver regolarmente adempiuto agli obblighi di pagamento del contributo annuale di vigilanza, nonché agli obblighi di aggiornamento professionale e al pagamento della tassa di concessione governativa. Contro il presente provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio entro sessanta giorni dalla notificazione ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro centoventi giorni dalla notificazione.

In allegato il Provvedimento0136208/16 del 11 luglio 2016

Download (PDF, Sconosciuto)

e 0136197/16 del 11 luglio 2016

Download (PDF, Sconosciuto)