Il cambio di passo dell’ANIA

COMPAGNIE

Cosa i media non hanno percepito

Autore : Carlo Dossi
ASSINEWS 277 – luglio 2016

 

Mentre Corriere della Sera e La Repubblica del 6 luglio annegano nel conformismo e nella banalizzazione nel riferire dell’Assemblea dell’ANIA (spazi ridotti, posizioni degli articoli in seconda fascia e titoli dedicati alla “solita” rc auto che affligge “i poveri automobilistiche vorrebbero pagare gli stessi prezzi dei tedeschi e dei francesi”) pare doveroso mettere in rilievo un evidente cambio di passo.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati