Accordo Assiteca e Fiavet per assicurare i viaggi

 

Resta centrale, nell’organizzazione delle vacanze, il ruolo delle agenzie di viaggio, la cui  mediazione rappresenta anche una garanzia contro i rischi eventuali connessi al viaggio stesso.

Fino al 1 luglio a provvedere a queste coperture in favore dei viaggiatori c’era il Fondo Nazionale di Garanzia del Mibact. Oggi, in base al nuovo Codice del turismo (art. 50, II comma), le imprese di viaggi dovranno garantire direttamente i contratti di vendita di pacchetti di viaggio con polizze assicurative che, in caso di insolvenza o fallimento, assicurino il rimborso del prezzo versato dal consumatore.

Assiteca ha a questo scopo sottoscritto un accordo in esclusiva con Fiavet, la Federazione Italiana Associazioni Imprese di Viaggi e Turismo, e tutte le sue associate che aderiranno al Consorzio di garanzia “Fogar” a tutela del rischio di insolvenza delle agenzie e quindi dei consumatori per l’eventuale richiesta del rimborso totale del viaggio. Ne faranno parte automaticamente tutte le agenzie di viaggio con volume d’affari fino a 1,5 mln. Negli altri casi verranno praticate coperture ad hoc. Il Consorzio è garantito per un massimale aggregato di 3 ml l’anno.