I mille volti dell’accidentalità

Sfaccettature

Autore: Clemente Fargion
ASSINEWS 266 – luglio-agosto 2015

Molti testi di polizza pongono, quale condizione, certo non unica, ma basilare per l’ammissibilità all’indennizzo del sinistro, che il danno abbia carattere accidentale.
L’accidentalità dell’evento dannoso è una delle condizioni di ammissibilità non solo all’indennizzo, ma anche più a monte, alla inclusione in copertura. Non vorrei sembrare ripetitivo, ma vi è il fondato timore di essere di fronte all’ennesimo esempio di utilizzo approssimativo della terminologia in ambito assicurativo. Non mi permetto di asserire che vi sia l’intenzione di nascondere il senso di questo termine dietro una nebbia di equivocità, ma certamente non si vedono profondere molti sforzi affinché si esca dall’equivoco.CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati