Parole come pietre

Sinistri

Autore: Giovanni Noce
ASSINEWS 255: luglio – agosto 2014

Anche dopo oltre quarant’anni di vita lavorativa trascorsi nel settore assicurativo a quasi tutti i livelli, può capitare di essere colti di sorpresa dagli sviluppi di una situazione apparentemente indirizzata verso una conclusione “certificata” da clausole e consuetudini … salvo sorprese appunto.
Una sfumatura, una parola in più o in meno, spesso sfuggita a molti, può creare situazioni imprevedibili.
Ma veniamo al fatto.
È a tutti noto che in caso di sinistro che interessi una polizza property normalmente la liquidazione avviene in via diretta tra l’assicurato, assistito dal suo broker, se esistente, e un professionista incaricato dalla compagnia, impropriamente definito “perito” già in questa fase. CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati