AON, giro d’affari in crescita a $2,9 mld (+1%) nel secondo trimestre

Aon Corp., numero due mondiale del brokeraggio assicurativo, ha chiuso il secondo trimestre dell’anno registrando una crescita dell’1% del giro d’affari salito a 2,9 miliardi di dollari, rispetto ai 2,8 miliardi dell’anno scorso. In miglioramento anche l’utile netto passato dai 241 milioni di dollari del secondo trimestre 2013 (76 centesimi per azione) ai 304 milioni di quest’anno (1,01 dollari per azione), mentre il risultato operativo è cresciuto da 382 milioni di dollari a 445 milioni.

L’eps rettificato del Gruppo si è attestato a 1,25 dollari, da 1,11 dollari, superando le attese degli analisti che si aspettavano un risultato di 1,20 dollari.

Focalizzando l’attenzione sull’andamento del business a livello internazionale, Aon ha registrato una crescita organica dei ricavi saliti a 750 milioni di dollari, rispetto ai 736 milioni del trimestre precedente.

Riguardo ai numeri del semestre, i ricavi sono migliorati dell’1,8% passando da 1,63 miliardi dei primi sei mesi 2013 a 1,66 miliardi di quest’anno.