Euler Hermes presenta due nuovi servizi per l’Export

Il 2013 sarà ancora un anno di rallentamento per l’economia nazionale su quasi tutti i principali indicatori macroeconomici. L’Export, invece, per le eccellenze italiane continua a rappresentare l’unico motore di crescita.

Per questo Euler Hermes Italia ha  deciso di allargare la propria offerta di servizi per tutti i suoi Clienti che operano sui mercati esteri.

A partire da Luglio sarà infatti disponibile, per le aziende assicurate Euler Hermes Italia, una copertura di secondo livello contro i rischi del credito commerciale all’esportazione denominata CAP. Si tratta di una soluzione che consente sia di integrare gli affidamenti parziali che di ottenere coperture (nella versione Plus) su posizioni non assicurate nella polizza tradizionale di primo livello.

Ampliare l’offerta di soluzioni assicurative per il mercato export era uno degli obiettivi prefissati ed ancor più un impegno che avevamo preso con i nostri Clienti esportatori ” – dichiara Andrea Misticoni, Direttore Centrale Euler Hermes Italia. “Cap e Cap Plus rappresentano infatti un ulteriore sviluppo del  rapporto di partnership con le nostre imprese assicurate che coniuga la ricerca di nuovi e profittevoli  mercati alla tutela degli scambi”.