CNP Assurances: utile a 583 milioni nel I semestre (+8%)

CNP Assurances, primo assicuratore vita francese, presente anche in Italia con diverse società tra le quali vi è CNP Italia, ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 583 milioni in aumento dell’8 per cento.

Il risultato del gruppo è nettamente superiore alle stime degli analisti (508 milioni). Il risultato è positivo malgrado le svalutazioni di 50 mln di euro su Cipro.

Il margine operativo lordo è in crescita del 4,6% a 1,15 mld di euro e il fatturato globale è in crescita del 5,6% a 14 mld.

“La qualità delle performance del primo semestre, compreso il miglioramento del mix di prodotto, ci incoraggia a perseguire con determinazione la messa in opera delle nostre strategie volte a creare valore”, ha dichiarato il direttore generale Frédéric Lavenir.

In termini di redditività importante la crescita in America Latina, dove il Brasile conta per l’11% del fatturato (in Brasile il gruppo ha acquisito a marzo tramite Caixa Seguros il 70% del capitale di Previsul per 27 mln di euro).

In Europa (esclusa la Francia) il fatturato è cresciuto del 73,8% a 2,03 mld, grazie in particolare alla conclusione in Italia di un contratto di previdenza collettiva per una multinazionale per 420 mln di premi.

Il gruppo ha raggiunto a fine giugno una solidità finanziaria maggiore: i capitali propri in crescita dell’1,8% a 14,4 mld, il margine di solvibilità del 116%.