Aon: causa da 1 mln di $ da imprenditore danneggiato da Sandy

Un imprenditore di New York specializzato nella ristrutturazione edilizia (Uberto) ha citato in giudizio Aon Risk Services chiedendo più di 1 mln di $ per non aver ottenuto una copertura adeguata per l’azienda, che ha subito pesanti danni dalla super tempesta Sandy. Lo riporta il Post online.

La causa, depositata alla Corte suprema di N.Y all’inizio di questo mese, accusa il broker di inadempienza e negligenza per la non adeguata valutazione dei beni e delle macchine dell’azienda, che ha subito pesanti inondazioni a seguito di Sandy.

Uberto sostiene che Aon, in occasione dei rinnovi 2012 avrebbe rifiutato una copertura supplementare richiesta dall’azienda sostenendo che non c’erano gap di copertura nella polizza in vigore.

Solo al momento di effettuare la richiesta di risarcimento Uberto avrebbe scoperto che nessuno dei suoi beni presenti nel magazzino era coperto e che c’era un massimale di 500 mila dollari per danni da alluvione causati ai beni dei clienti custoditi nel magazzino.