Rating positivo, ma prospettive negative per la spagnola MAPFRE Re

A.M. Best Europe ha confermato il rating ‘A+’, in quanto a solidità finanziaria e ‘AA-’ in relazione al rischio del credito della spagnola MAPFRE Re, Compania de Aseguros. L’outlook per entrambi i parametri rimane però negativo.

“Il rating riflette il ruolo di MAPFRE Re all’interno del gruppo, la sua solida capitalizzazione, anche se in calo, la performance resiliente e la posizione fortemente competitiva nei mercati di lingua spagnola e portoghese”, ha spiegato l’agenzia.

La prospettiva rimane però negativa a causa dell’esposizione di Mapfre a una serie di investimenti in regioni economicamente deboli d’Europa, in particolare in Spagna e in Portogallo.

Il supporto di Mapfre rimane un fattore determinante del rating, ha aggiunto A.M. Best, grazie al supporto che la compagnia ha fornito al braccio riassicuratore del gruppo anche in fase di espansione del business.

Nel 2011 la compagnia rimarrà probabilmente profittevole, pur essendo soggetta al bilancio delle catastrofi di fine anno. Inoltre, nelle previsioni di A.M. Best, il riassicuratore spagnolo ridurrà gradualmente la volatilità potenziale grazie al consolidamento di altri segmenti, quali il vita e il salute.

“MAPFRE Re”, si legge ancora nel comunicato redatto dall’agenzia di rating, “continua a beneficiare del grosso profilo di business in Spagna, Portogallo e America Latina, che congiuntamente genereranno approssimativamente il 51% dei premi lordi nel 2011”.