Ing, prosegue il piano delle dismissioni

Prosegue senza sosta il piano di dismissioni del gruppo Ing. Dopo aver ceduto la divisione statunitense Ing Direct Usa e le attività di leasing auto Ing Car Lease, il gruppo finanziario olandese ha siglato un accordo per vendere le sue attività pensionistiche latino-americane alla compagnia colombiana Grupo de Inversiones Suramericana per 2,6 mld euro, segnando così il primo passo nella cessione del suo braccio assicurativo globale.

L’accordo, che creerà uno dei principali attori nel settore assicurativo e pensionistico latino-americano, caratterizzato da interessanti prospettive di crescita a causa della popolazione giovane e delle previsioni economiche, genererà 1 mld euro per Ing e sarà utilizzato per ridurre la leva finanziaria del suo settore assicurativo. L’operazione dovrebbe essere chiusa entro la fine di quest’anno e creare un nuovo gruppo assicurativo con oltre 25 milioni di clienti, 120 mld usd di patrimonio in gestione e attività in otto paesi dell’America Latina.

Grupo de Inversiones Suramericana, noto anche come GrupoSura, corrisponderà 2,6 mld euro assumendosi contestualmente 65 mln euro di debiti. GrupoSura, compagnia quotata sulla Borsa di Bogotà, ha recentemente emesso nuove azioni per finanziare la propria strategia di espansione. Il gruppo è presente in diversi settori, dalla produzione di cemento agli alimentari, controlla la maggior banca colombiana e il principale fondo pensioni e da decenni e’ uno dei principali attori della finanza del Paese sudamericano.

Per Ing si tratta dell’ennesima cessione effettuata negli ultimi mesi per soddisfare gli obblighi imposti dalla Commissione europea, che ha costretto la multinazionale olandese a cedere il suo braccio assicurativo per ottenere l’approvazione degli aiuti di Stato ricevuti durante la crisi finanziaria. Oltre alle cessioni, la società di Amsterdam ha in programma due offerte pubbliche iniziali per le sue divisioni assicurative statunitensi ed euro-asiatiche, che probabilmente avranno luogo nel 2012.

In America latina Ing ha invece scelto la strada della cessione per il suo braccio assicurativo locale, che comprende le attività pensionistiche acquisite nel 2008 dalla banca spagnola Banco Santander per 1,3 mld usd. La divisione sudamericana conta su oltre 10 milioni di clienti e 49 mld di asset in gestione in paesi come Messico, Cile, Colombia e Perù. La transazione non include il 36% detenuto da Ing nel capitale della compagnia assicurativa sudamericana Sul America, attiva principalmente nel ramo auto e in quello sanitario, che sarà venduta separatamente.

L’analista di Sns Securities Salah Lerner ha definito “buono” il prezzo ottenuto da Ing per la cessione delle attività sudamericane e ha sottolineato come il corrispettivo aiuterà il gruppo di Amsterdam a rimborsare i restanti 3 mld euro di aiuti concessi dallo Stato olandese. Salah ha inoltre previsto che Ing possa cedere a breve il 36% di Sul America ad un “prezzo interessante”.