Direttiva intermediari 2: probabile ritardo dell’entrata in vigore

I cambiamenti intervenuti la settimana scorsa a livello di Commissione  rischiano di modificare il calendario previsto per la seconda versione della direttiva intermediari.

Il dipartimento «Assicurazioni » guidato da Karel Van Hulle è stato privato di alcune competenze a favore del dipartimento dei  «mercati finanziari ».

Secondo Victor Rod, presidente du Commissariat aux assurances (l’autorità di vigilanza in Lussemburgo) e presidente supplente dell’Eiopa:  la prima conseguenza riguarda il calendario di entrata in vigore della DIA 2, che non potrà essere rispettato.»

Infatti, anche se il testo rimane al dipartimento  assicurazioni, le sue disposizioni sono molto legate alle decisioni prese nel quadro dell’altra direttiva PRIP’s (Packaged Retail Investment Products), di competenza del dipartimento mercati finanziari.

Anche se ufficialmente quindi la data di dicembre 2011 per le proposte ufficiali rimane valida, secondo Victor Rod DIA 2 non potrà entrare in vigore prima del 2014. Ossia dopo Solvency II, il cui calendario anche dovrebbe venire modificato.