Azimut: a giugno raccolta netta totale negativa per 77 mln

Il gruppo Azimut ha registrato nel mese di giugno 2011 una raccolta netta di risparmio gestito negativa per 99 mln euro, e una raccolta positiva di 22 mln euro in risparmio amministrato, per una raccolta totale negativa per 77 mln.

Il totale delle masse gestite, si legge in una nota, si assesta a 14,4 mld euro, e il dato comprensivo del risparmio amministrato arriva a 16,4 mld euro. Alla fine di giugno è  partito il nuovo prodotto Renminbi Opportunities, un comparto della societa’ lussemburghese Azfund che e’ l’unico veicolo Ucits III che investe in depositi bancari in Renminbi (Rmb), in bond governativi e societari denominati in Rmb con durata finanziaria breve.

“Il dato negativo del mese di giugno“, spiega Pietro Giuliani, presidente e Ceo del gruppo, “si inquadra nel più generale andamento dei mercati che nuovamente negli ultimi mesi sono stati influenzati da tematiche macroeconomiche non senza una componente di speculazione al ribasso di breve periodo; in questi momenti purtroppo alcuni clienti preferiscono mettersi al riparo e smobilizzare o forse dovremmo meglio dire svendere. In Azimut restiamo convinti che l’unico orizzonte temporale che conta nella valutazione dei propri investimenti sia il medio-lungo termine e i recenti cali dei mercati azionari hanno solo aumentato le opportunità di entrare sull’azionario a valutazioni senz’altro interessanti”.