Al via Domus Assicurazioni Generali Cattoliche, il nuovo progetto nazionale dedicato al mondo religioso, delle onlus e delle comunità di matrice cattolica del gruppo Ergo Italia

Il progetto prende le mosse dall’inaugurazione, avvenuta l’8 Aprile scorso, della nuova agenzia generale nazionale per il mondo cattolico, guidata e gestita da professionisti del settore, denominata Domus Assicurazioni Generali Cattoliche.
Dall’idea di costruire prodotti e di erogare servizi mirati per ogni tipo di clientela, da quella meno attenta ed esigente a quella fortemente sensibile e specialistica si è sviluppata la volontà di creare una struttura per sviluppare prodotti e servizi dedicati ad un target specifico come quello del mondo religioso, del mondo delle Onlus, del volontariato ed in generale di ogni famiglia e persona che si riconosce in una comune matrice cattolica.

Con Domus finalmente nasce una realtà in cui sono le persone a portare un supporto concreto, seppur terreno, ad ogni realtà cattolica”. A sottolinearlo è Eugenio Vanda, amministratore delegato di Domus Assicurazioni Generali Cattoliche, che prosegue: “Il nostro obiettivo è cercare di trovare la giusta risposta, la corretta soluzione, il puntuale servizio ed una costante attenzione per far sì che Domus Assicurazioni Generali Cattoliche si caratterizzi come qualificato interlocutore in questo ambito esclusivo”.
Un progetto che si sta sviluppando sull’intero territorio nazionale e “avrà intermediari altamente qualificati e fortemente specializzati nell’analisi dei rischi religiosi e di quelli legati al complesso e vastissimo mondo delle Onlus e del volontariato, nonché delle intere comunità e collettività che vi gravitano attorno.” Continua Vanda: “Ci saranno persone dedicate a ricercare la soluzione di ogni loro necessità, richiesta ed esigenza, all’individuazione del giusto prodotto di tutela, di previdenza, di investimento e di risparmio fino a fornire un dedicato liquidatore in caso di sinistro. Ciò con un tratto qualitativo e valoriale coerente con questo mondo.”
Domus Assicurazioni Generali Cattoliche vuole essere presente nelle parrocchie, negli oratori,  vicina alle comunità, alle cooperative e a tutte le iniziative legate al mondo cattolico, ma non solo, “Domus vuole essere presente a tutela del patrimonio di ogni Chiesa, di ogni Diocesi e Cattedrale, di ogni Congregazione.” E ancora, aggiunge, Vanda “vuole garantire la sicurezza all’interno delle case per gli anziani, degli ospedali, delle case di cura, scuole ed asili. Vuole essere attenta alle famiglie, ai giovani e ai meno giovani, ma sempre con puntuale professionalità e determinazione nel poter offrire adeguata sicurezza ad adeguati prezzi. In tutta Italia. Ad oggi abbiamo aperto 3 sedi dirette (Roma, Milano e Verona), 14 filiali in tutta Italia ed altre 20 sono in apertura. Ma l’intento è quello di andare oltre, perché la capillarità sarà uno dei tratti distintivi di Domus”.
Domus destinerà annualmente, per statuto, una quota del 10% dei propri profitti ad iniziative benefiche finalizzate allo sviluppo delle opere cattoliche. Domus valuterà in funzione delle richieste pervenute a quali enti cattolici destinare i fondi.