Rassegna Stampa assicurativa 15 giugno 2022

Selezione di notizie assicurative da quotidiani nazionali ed internazionali

 

logo_mf

Contestualmente alla chiusura di un round pre-seed da 3 milioni di euro raccolti in soli 5 mesi, debutta sul mercato Wopta Assicurazioni, neonata startup innovativa insurtech che fa fronting sul mercato con il proprio nome, distribuendo e gestendo polizze tramite la propria piattaforma digitale e innovativa.

La tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori è un tema sempre attuale come, purtroppo, ci ricordano ì dati infortunistici dei rapporti Inail che sono allarmanti ed evidenziano le gravi conseguenze degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali.
Un miliardo di euro: a tanto ammonta il danno causato ogni anno al settore agricolo italiano dall’impatto del cambiamento climatico. Un costo dovuto sia alla riduzione delle quantità prodotte, sia al peggioramento della qualità dei raccolti: nel 2021 «le avversità climatiche hanno determinato una perdita di produzione media del 27% della frutta, del 10% del riso e del 9% del vino». Ma gli impatti più severi sono stati raggiunti: «Nella produzione di miele, quasi totalmente scomparsa» (-95%), pere (-69%) e pesche (-48%)».

corsera

  • Diciassettenne morta dopo un trapianto, indagati tre medici
I medici dell’ospedale Bambino Gesù di Roma — Pietro Merli, Rita Maria Pinto e Giovanna Leone — sono indagati per l’omicidio colposo di Lisa Federico, la 17enne morta a novembre 2020 in seguito a un trapianto di midollo osseo. «Sbagliata la perizia», accusa la difesa. Ma secondo la famiglia sarebbero stati commessi «errori, negligenze e ritardi» nelle terapie. Lisa era stata adottata a 5 anni in un orfanotrofio dell’Ucraina. La sua storia raccontata in un monologo del papà.

  • Caldaia mal installata: l’impresa risarcisce anche lo scarso rendimento
  • I fondi pensione diventano sostenibili (ma non basta)
  • Generali sale al 93,88% di Cattolica
Con gli ultimi acquisti di azioni di Cattolica, Generali è arrivata al 93,88% della compagnia e si avvicina ancora di più alla soglia del 95%. Lo rende noto un comunicato del Leone. Lo scorso 25 maggio il gruppo di Trieste ha presentato alla Consob la richiesta di determinare il prezzo per l’adempimento dell’obbligo di acquisto. A partire da quella data, la Consob ha 30 giorni lavorativi per determinare il corrispettivo.


Handelsblatt