Broker: mercato mondiale da 137 mld di dollari nel 2021

Il mercato dei broker di assicurazione a livello globale è stato di circa 137 mld $ nel 2021 secondo Insuramore, che ha stilato le classifiche per settore e totale

Secondo le ultime classifiche e analisi aggiornate da Insuramore, il valore del mercato mondiale dei broker assicurativi in termini di onorari e commissioni percepite è stato di circa 137,6 miliardi di dollari nel 2021, in crescita rispetto ai circa 122,3 miliardi di dollari del 2020, pari a un tasso di crescita di quasi il 12,5% senza aggiustamento per l’inflazione e di circa l’8% come misura aggiustata per l’inflazione.

La società stima che nel 2021 questo mercato sarà suddiviso in circa 62 miliardi di dollari per l’intermediazione al dettaglio di polizze P&C (non vita) commerciali, 13,2 miliardi di dollari per l’intermediazione al dettaglio di polizze P&C (non vita) private, 46,4 miliardi di dollari per l’intermediazione al dettaglio di polizze Vita e Salute, 5,5 miliardi di dollari per l’intermediazione riassicurativa e 10,5 miliardi di dollari per l’intermediazione all’ingrosso.

Ciascuno dei segmenti ha registrato un tasso di crescita a due cifre nel corso dell’anno: i primi 20 gruppi di brokeraggio hanno raggiunto insieme un tasso di crescita aggregato ancora più elevato, pari al 14,6%, anche se in parte guidato dall’attività di M&A.

I fattori di crescita del mercato mondiale dei broker

Diversi fattori hanno determinato il notevole incremento del mercato mondiale del brokeraggio assicurativo nel 2021. La crescita dei tassi di premio sottostanti è stata un fattore importante sia per l’intermediazione commerciale P&C al dettaglio che per l’intermediazione all’ingrosso, mentre un ulteriore spostamento verso la distribuzione digitale e guidata dalla consulenza ha avuto l’impatto maggiore per l’intermediazione al dettaglio di assicurazioni P&C private e assicurazioni vita e malattia. Di fatto, gli intermediari con capacità digitali avanzate hanno beneficiato in modo significativo di questa tendenza.

I broker leader

In termini di valore dei ricavi totali dell’intermediazione a livello mondiale, Marsh McLennan si è classificata al primo posto tra i gruppi di intermediazione nel 2021, seguita in ordine decrescente da Aon, WTW, Gallagher e HUB. I leader in ciascuno dei cinque segmenti di brokeraggio sono stati i seguenti:

– intermediazione al dettaglio di assicurazioni P&C commerciali – Marsh McLennan;
– intermediazione al dettaglio di assicurazioni P&C private – Alliant (grazie soprattutto all’acquisizione di Confie nel 2021);
– attività di employee benefits e intermediazione al dettaglio di coperture vita e salute – WTW;
– intermediazione riassicurativa – Aon;
– intermediazione assicurativa all’ingrosso – Amwins.

Complessivamente, Insuramore ritiene che nel 2021 i primi 20 gruppi controllino il 50,6% del totale delle commissioni di intermediazione globale e i primi 300 gruppi il 79,3%. Tra i primi 300 gruppi, la stragrande maggioranza (242, pari all’80,7%) è di proprietà privata, con una o una combinazione di proprietà familiare, proprietà dei dipendenti o private equity. Inoltre, gli Stati Uniti sono la sede principale di 141 (47%) dei primi 300 gruppi; dopo gli Stati Uniti, Francia, Regno Unito, Canada e Germania sono i Paesi di origine di rispettivamente 32, 31, 16 e 15 dei maggiori 300 gruppi, mentre il resto del mondo rappresenta i restanti 65 gruppi dell’analisi.

In prospettiva, sarà opportuno verificare se il flusso continuo di attività di fusione e acquisizione provocherà un consolidamento del mercato mondiale nel 2022 o se la crescita dinamica di alcuni concorrenti di piccole e medie dimensioni farà sì che la quota dei primi 20 gruppi si mantenga a poco più della metà dei ricavi globali dell’intermediazione.

Ricavi totali dell’intermediazione per tutti i tipi di assicurazione: I 20 principali gruppi di broker a livello mondiale

Ricavi dell’intermediazione commerciale nel settore assicurativo Danni: I 5 principali gruppi di broker a livello mondiale

Ricavi dell’intermediazione al dettaglio nel settore assicurativo privato Danni (non vita): I 5 principali gruppi di broker a livello mondiale

Benefit per i dipendenti e ricavi dell’intermediazione al dettaglio di assicurazioni sulla vita e sulla salute: I 5 principali gruppi di broker a livello mondiale

broker