Generali, al via il bond catastrofale verde

Generali è pronta a tornare sul mercato dei bond catastrofali e questa volta si tratterà di un’emissione green, primo caso tra le società assicurative. Già nel 2017, e prima ancora nel 2014, il gruppo guidato da Philippe Donnet aveva deciso di coprirsi dalle perdite potenziali di eventi catastrofali tramite l’emissione di bond. Quattro anni fa, in particolare è stato stipulato un contratto di riassicurazione con il veicolo irlandese Lion II Re che a sua volta ha trasferito parte del rischio ai sottoscrittori dell’obbligazione, con un’operazione da 200 milioni. Anche per questa nuova emissione strutturata sarà utilizzato Lion II Re, con Gc Securities, Barclays e Natixis bookrunner, e questa volta il bond sarà green. Gli incontri con gli investitori al riguardo, come anticipato da Bloomberg, partiranno già oggi. (riproduzione riservata)

Fonte: logo_mf