Fitch: outlook stabile per ITAS Mutua

L’agenzia di rating Fitch ha migliorato l’outlook di ITAS Mutua portandolo da negativo a stabile e confermato il rating a BBB-.

Per il Gruppo trentino, che quest’anno celebra i 200 anni dalla sua fondazione, si tratta del secondo miglioramento consecutivo.

Fitch ha riscontrato positivamente i risultati che il Gruppo ITAS ha conseguito nell’esercizio 2020 per effetto di molteplici management action introdotte nonostante le avverse condizioni indotte dalla pandemia. È stato quindi riconosciuto l’ampio rafforzamento del capitale di vigilanza, nonché il miglioramento della redditività: l’utile netto consolidato del 2020 è stato pari a 26 milioni di euro, il Combined Ratio del 96% e il Solvency ratio del 183%.

Al 31/3/2021 il Solvency ratio registra un ulteriore rafforzamento rispetto al 2020, attestandosi al 189,8%. Continua anche la forte spinta all’innovazione da parte della Compagnia, con una percentuale di polizze nei rami danni sottoscritte in formato digitale che ormai ha raggiunto una media vicina al 60%, con punte anche del 70% nelle agenzie mutualistiche; nei rami vita, infine, la performance del volume premi nell’area welfare e salute registra un +27,1%.