Spargimento di acqua a seguito di rottura accidentale di conduttura

IL VOSTRO QUESITO

Esiste una Polizza Globale Fabbricati, regolarmente in corso, che recita:
art. 19 Danni da acqua
La Società indennizza i danni materiali e diretti causati al Fabbricato assicurato da spargimento d’acqua a seguito di rottura accidentale di condutture e impianti fissi al servizio del fabbricato.
Sono esclusi i danni:
– Causati da gelo;
– Causati da trabocco o rigurgito di fognature o occlusioni;
– Causati da umidità e stillicidio. Premio pagato € 170,00

Art. 20 Ricerca e riparazione del guasto
Sono comprese le spese sostenute per la demolizione o il ripristino di impianti e di parti del Fabbricato allo scopo di ricercare e di eliminare la causa che ha dato origine allo spargimento d’acqua come previsto dall’art. 19 – Danni da acqua. Negli stessi termini la Società indennizza in caso di dispersione di gas le spese per la demolizione e il ripristino di impianti e di parti del Fabbricato sostenute per la ricerca e l’eliminazione della dispersione. Premio pagato € 104,00

Si verifica spargimento di acqua a seguito di rottura accidentale di conduttura. L’acqua fuoriuscita non causa danni al fabbricato.
L’assicurato paga € 700,00 per la ricerca e la riparazione del guasto.
La compagnia non paga il danno da ricerca in quanto non ci sono stati danni al Fabbricato.
E’ giusto?
Cosa c’entra il danno al fabbricato con la ricerca? Anche se non ci sono stati danni al fabbricato, la rottura si è verificata.

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati