Itas: il socio sovventore partner Vhv Allgemeine Versicherung annulla l’opzione put and call

Con la decisione di questa settimana del board tedesco, il capitale di 15 milioni di euro entra a pieno titolo nei fondi che rafforzano ulteriormente la solidità di ITAS Mutua. VHV ha infatti confermato la volontà di rafforzare il rapporto di partnership strategica comunicandoci ufficialmente l’annullamento immediato dell’opzione Put and Call che condizionava la partecipazione al Fondo di Garanzia di ITAS Mutua.

Si tratta di un atto che, oltre a consolidare il rapporto fiduciario con il partner tedesco, permette alla Mutua di rafforzare le collaborazioni in corso e di investire ulteriormente in sviluppo a vantaggio della propria posizione nel panorama assicurativo nazionale, sottolinea la compagnia in una nota.

In concreto, la rinuncia all’opzione determina immediatamente la possibilità di qualificare il capitale del socio partner come eligible (ascrivibile) al patrimonio di vigilanza, con l’effetto di consolidare ulteriormente gli indici di solvibilità della Capogruppo e quindi dell’intero Gruppo ITAS.

In merito all’operazione nel suo complesso, l’Amministratore delegato Alessandro Molinari esprime la sua soddisfazione per il risultato conseguito che conferma inequivocabilmente come una mutua delle dimensioni di VHV riponga nel Gruppo ITAS estrema fiducia, considerandolo soggetto autorevole nel mercato nazionale anche per il potenziale che potrà esprimere.