GlobalData: COVID-19 aggraverà l’impatto delle catastrofi sul settore assicurativo

Secondo GlobalData gli assicuratori impostati esposti ad un elevato payout per i sinistri da COVID-19 saranno colpiti più duramente dai sinistri catastrofici verso la fine dell’anno solare.
Il Senior Insurance Analyst di GlobalData, Daniel Pearce, ha commentato: “Con la stagione degli uragani e dei tifoni che deve ancora arrivare, il settore assicurativo si trova di fronte ad un futuro turbolento. Le perdite inaspettate associate a COVID-19 metteranno alcuni player sotto una crescente pressione finanziaria. L’esposizione degli assicuratori ai mercati finanziari attraverso gli investimenti che detengono ha subito un impatto negativo, poiché i mercati finanziari a livello globale sono scesi a livelli senza precedenti. Se a ciò si aggiungono i tassi d’interesse record, che sono stati fissati per fornire un certo sollievo alle economie che anticipano la recessione, la pressione sui bilanci degli assicuratori è aumentata in modo drammatico”.
L’impatto economico non sarà avvertito solo dalla volatilità dei mercati finanziari, ma anche dal potenziale calo della domanda di assicurazioni commerciali, poiché le economie scivolano verso la recessione e le imprese sono costrette a chiudere. La misura in cui questo fattore influenzerà il settore assicurativo dipenderà da quanto tempo ci vorrà per tenere sotto controllo la diffusione della pandemia. Se questo obiettivo sarà raggiunto nei prossimi mesi e le restrizioni sulle attività saranno allentate, un numero maggiore di imprese potrà riprendersi.
Pearce continua: “La combinazione di catastrofi naturali, volatilità dei mercati finanziari e recessione economica metteranno a dura prova il settore assicurativo. Tuttavia, l’impatto completo sarà noto solo più avanti nel 2020 – quando la maggior parte delle catastrofi naturali passerà e la gravità delle implicazioni economiche diventerà più chiara”.
COVID-19