Beazley lancia la copertura per eventi virtuali

L’assicuratore specializzato Beazley ha annunciato il lancio di una polizza contingency a copertura di eventi virtuali cancellati o posticipati per circostanze imprevedibili da parte degli organizzatori, come ad esempio un guasto improvviso alla trasmissione video.

Con le regole di distanziamento sociale in vigore per arginare la diffusione del Covid-19, gran parte dell’attività convegnistica è stata riprogammata online.

La nuova polizza di Beazley copre gli organizzatori di eventi il cui successo è legato alla capacità di piattaforme tecnologiche di fornire trasmissioni ininterrotte al pubblico. Se un evento viene annullato a causa di un errore nella trasmissione video, di un guasto tecnologico, la polizza copre parte delle perdite, inclusi i costi organizzativi, le spese o le mancate entrate derivanti dalla pubblicità e dalla vendita degli eventuali biglietti. La copertura è disponibile su base globale con massimali fino a 10 milioni di dollari.

eventi virtuali