Vittoria Assicurazioni: siglato il nuovo contratto integrativo aziendale

Vittoria Assicurazioni annuncia la firma del rinnovo del Contratto Integrativo Aziendale. L’intesa, siglata dai Rappresentanti Sindacali Aziendali (RSA) e dalla Compagnia, garantisce agli oltre 500 dipendenti maggiori benefici in termini di Welfare Aziendale, Previdenza Integrativa e Assistenza Sanitaria.

Per la prima volta viene introdotto l’istituto del Welfare Aziendale che permette ai dipendenti di convertire, parzialmente o totalmente, il premio di produttività in benefit, spaziando dal tempo libero all’istruzione fino alla salute e alla cura dei famigliari.

Altro elemento chiave del nuovo CIA è senza dubbio l’incremento del contributo al Fondo Pensione Dipendenti. L’investimento di Vittoria Assicurazioni, superando il 6%, si colloca tra i più alti del comparto assicurativo.

L’intesa prevede inoltre il potenziamento dell’assistenza sanitaria con un aumento dei massimali relativi alle spese odontoiatriche e mediche, tra le quali vengono inclusi anche gli accertamenti diagnostici, gli esami di laboratorio, le visite specialistiche e il rimborso lenti. Ci sono inoltre punti migliorativi anche in relazione a prestiti personali, auto, mutui, buoni pasto e polizze vita individuali.

I benefici offerti dal Contratto Integrativo si aggiungono alle già molteplici iniziative presenti in azienda volte a migliorare la qualità di vita sul posto di lavoro. Vittoria, oltre a mettere a disposizione una palestra aziendale e un ampio spazio break, ha recentemente allestito anche un’originale libreria fondata sul concetto del bookcrossing molto apprezzato dai dipendenti. Per rafforzare e consolidare i rapporti interpersonali e per fare squadra, inoltre, vengono organizzati eventi dedicati ai dipendenti, alle loro famiglie e alla rete agenziale, come ad esempio gli aperitivi in terrazza e la Vittoria Run, manifestazione sportiva che si svolge una volta all’anno con partenza e arrivo presso la sede della Compagnia.