Ivass segnala nuovi siti di intermediari irregolari

L’IVASS segnala ancora ulteriori siti internet di intermediari, che sono irregolari:

  • www.polizzadiretta.net, le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. Nel sito www.polizzadiretta.net sono indicati i dati identificativi di un broker regolarmente iscritto al Registro Unico degli Intermediari – RUI, tenuto dall’IVASS, ma del tutto estraneo alle attività svolte tramite il sito in questione.
  • www.prontopolizza.com. Il sito internet presenta indirizzi e recapiti non appartenenti ad intermediari assicurativi iscritti nel Registro tenuto dall’IVASS.
    Nel sito www.prontopolizza.com sono indicati i dati identificativi di un broker regolarmente iscritto al Registro Unico degli Intermediari – RUI, tenuto dall’IVASS, ma del tutto estraneo alle attività svolte tramite il sito in questione. L’intermediario ha segnalato i fatti all’Autorità Giudiziaria.
  • www.polizza24.net. Le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. Tramite il sito www.polizza24.net sono state commercializzate polizze apparentemente emesse dalla compagnia Helvetia Compagnia Svizzera d’Assicurazioni SA – Rappresentanza Generale e Direzione per l’Italia, che ne ha espressamente disconosciuto l’autenticità.
  • www.boroassicurazioni.com e www.assicurativeloce.it. Sono indicati i dati identificativi di un broker regolarmente iscritto al Registro Unico degli Intermediari – RUI, tenuto dall’IVASS, ma del tutto estraneo alle attività svolte tramite i siti in questione. L’intermediario ha segnalato i fatti all’Autorità Giudiziaria.

L’IVASS raccomanda di adottare le opportune cautele nella valutazione di offerte assicurative via internet o telefono (anche via WhatsApp), soprattutto se di durata temporanea.