Quando il rischio è inesistente e quando rasenta la certezza

APPROFONDIMENTI

La voce della dottrina del diritto

Autore: Clemente Fargion
ASSINEWS 298 – giugno 2018

Premessa

Nell’articolo comparso sul numero scorso abbiamo dato degli spunti su come si possono definire sul piano assicurativo le situazioni estreme di assenza del rischio e del rischio che rasenta la certezza, ma nonostante gli sforzi non siamo arrivati ad una definizione univoca, soprattutto nel secondo caso.

In questo articolo cercheremo di affrontare il problema sul piano del diritto, riportando a conclusione della trattazione, delle considerazioni di ordine pratico, che rimescolano le carte in nome di una semplicità operativa.

CONTENUTO A PAGAMENTOIl contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILENon sei abbonato?

Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati