Le coperture dei catastrofali nel mondo e in Italia

CATASTROFALI

Autore: Fabrizio Mauceri
ASSINEWS 298 – giugno 2018


Premessa

L’approccio alla copertura assicurativa delle garanzie catastrofali nel mondo è abbastanza diversa da paese a paese. Si va dalle coperture assicurative obbligatorie, a quelle semi obbligatorie con limiti di risarcimento, costi e capacità del sistema sostanzialmente variabili. L’unico filo conduttore di una attenta analisi di confronto fra paesi altamente sismici e l’Italia è sicuramente il fatto che il nostro paese si colloca all’ultimo posto in tutti i settori analizzati.

Dalla breve esposizione che segue, infatti, la cosa che salta maggiormente all’occhio è la distanza siderale che separa lo stivale da qualsiasi altra realtà presa in considerazione, collocando il bel paese sicuramente nel terzo mondo assicurativo.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati