RCA: il costo medio dei sinistri nel 2015

Nel 2015 il costo medio nazionale dei sinistri pagati per le autovetture, pari a 2.386 euro, è rimasto immutato rispetto all’anno precedente (+0,2%).

Il costo medio nazionale dei sinistri pagati con solo danni a veicoli/cose, pari a 1.725 euro, si è lievemente incrementato (+1,0%) rispetto all’anno precedente, mentre il costo medio nazionale dei sinistri pagati con solo danni a persone, pari a 12.485 euro, si è
incrementato del +14,1% rispetto all’anno precedente. Il costo medio nazionale dei sinistri pagati con danni misti, pari a 9.592 euro, si è incrementato del +21,5% rispetto all’anno precedente.

Nella tavola che segue si riportano le cinque province in cui sono stati registrati, rispettivamente, i valori massimi e minimi.

Nel 2015 il costo medio nazionale dei sinistri pagati per i ciclomotori, pari a 2.452 euro, diminuisce (-4,3%) rispetto all’anno precedente. Il costo medio nazionale dei sinistri pagati con solo danni a veicoli/cose, pari a 1.197 euro, diminuisce (-3,0 %) rispetto all’anno precedente. Il costo medio nazionale dei sinistri pagati con solo danni a persone, pari a 8.211 euro, diminuisce del 9,2 % rispetto all’anno precedente. Il costo medio nazionale dei sinistri pagati con danni misti, pari a 4.472 euro, sostanzialmente invariato
(+0,5%) rispetto all’anno precedente.

Nel 2015 il costo medio nazionale dei sinistri pagati per i motocicli, pari a 3.393 euro, diminuisce del -2,8% rispetto all’anno precedente. Il costo medio nazionale dei sinistri pagati con solo danni a veicoli/cose, pari a 1.478 euro, diminuisce (-2,3 %) rispetto all’anno precedente. Il costo medio nazionale dei sinistri pagati con solo danni a persone, pari a 12.435 euro, diminuisce (-10,7%) rispetto all’anno precedente. Il costo medio nazionale dei sinistri pagati con danni misti, pari a 7.880 euro, si riduce (-1%) rispetto
all’anno precedente.

Fonte: IVASS