Presentata la “Guida tecnica commerciale e assicurativa” di Luca Lambertini

Si è svolta a Piacenza, giovedì 22 giugno all 11:30 presso la sala riunioni della libreria Postumia, la presentazione dell’inedita “Guida tecnica e commerciale per l’intermediazione assicurativa“, ad opera di Luca Lambertini e pubblicata da Assinform srl / Dal Cin Editore. Le molte persone intervenute, una trentina prevalentemente broker e agenti di assicurazione mono e plurimandatari, hanno colmato la sala.

Luca Lambertini (25 anni di esperienza assicurativa come funzionario di direzione, subagente, agente e broker) dopo i ringraziamenti ai partecipanti e ai professionisti che hanno contribuito alla realizzazione di quest’opera, ha descritto il progetto che ha dato origine alla Guida; la constatazione che sul mercato non esiste una pubblicazione rivolta all’intermediario, un testo in grado di fornirgli le conoscenze necessarie ad affrontare le esigenze di tutela delle piccole e medie imprese, privati, famiglie, professionisti e a guidarlo nell’analisi di queste esigenze e nella formulazione di un’adeguata proposta assicurativa. In alte parole un testo studiato prorio per lui, in grado di affiancarlo nel corso della sua  difficile, ma bellissima ed importante professione.

Accompagnavano l’autore l’avvocato del foro di Piacenza Andrea Siligardi esperto di sinistri e la d.ssa Rita Crocitto, broker e formatrice specializzata sul tema della compliance (che insieme a Maurizio Caldini funzionario tecnico assuntivo in pensione, Giovanna Labati esperta di social media e Alessandro Lazzari docente Assinform, hanno collaborato alla realizzazione della Guida).
L’avvocato Siligardi ha presentato il capitolo 5.7 dedicato alla gestione efficace dei sinistri e dell’eventuale reclamo, al quale ha collaborato in forza della sua quindicennale esperienza nella liquidazione sinistri. Rita Crocitto ha invece accennato alla nuova IDD (la direttiva sulla distribuzione assicurativa), al nuovo regolamento sulla privacy in vigore dal prossimo maggio 2018 (argomenti che trovano adeguato riscontro all’interno della Guida) per soffermarsi poi sul delicato tema della compliance, ossia la conformità al dettato normativo, precisando che il capitolo 8 della Guida alla cui stesura ha collaborato, oltre a presentare tutte le norme Ivass, antiriciclaggio e privacy a cui è soggetto l’intermediario, presenta anche una inedita “tabella riepilogativa degli obblighi degli intermediari”, una sorta di check-list per verificare con semplicità ed immediatezza se l’attività di intermediazione è pienamente conforme alle numerosissime norme.

Infine Lambertini ha illustrato sinteticamente gli 8 capitoli di cui è composta la Guida e l’appendice conclusiva, che consiste in una scheda per la valutazione della candidatura di un intermediario e in 16 differenti test a triplice risposta, come disposto dal regolamento Ivass nr. 6/2014 , con i quali l’intermediario A o B con adeguata esperienza può erogare la formazione al proprio personale, conformemente alle disposizioni del citato regolamento. Il testo ha suscitato un convinto interesse e numerose prenotazioni; il brindisi conclusivo ha dato l’occasione ai partecipanti di scambiare le proprie riflessioni in merito alla professione e ad eventuali collaborazioni.