Polizza vincolata ad un istituto di credito

IL VOSTRO QUESITO

Polizza globale fabbricati stipulata dal Condominio X con la compagnia assicurativa “Alfa” e vincolata ad un istituto di credito. L’anno successivo viene notificata regolare disdetta ad Alfa per la scadenza e presentata, prima della cessazione del contratto, la nuova polizza stipulata con la Compagnia Beta all’istituto di credito (stesso testo di vincolo della polizza disdettata) per ottenere lo svincolo alla polizza precedente.
L’Istituto di credito si rifiuta di concedere lo svincolo poiché, giustificando direttive direzionali, sostiene che non vengono più accettate polizze con contraente il condominio ma solo contratti con contraente il/i singolo/i condomino che ha/hanno stipulato il mutuo. La compagnia Alfa, non ottenuto lo svincolo per la scadenza, chiede il pagamento dell’intera annualità. Il mio quesito è il seguente: il comportamento dell’Istituto di credito, a mio giudizio irregolare e sanzionabile che determinerebbe una palese violazione della concorrenza, potrebbe comportare una richiesta di risarcimento danni all’istituto di credito per il maggior premio pagato?

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio L'Esperto Risponde"

Attenzione: dal 31/12/2018 l'abbonamento "Quotidiano", che consentiva l'accesso all'archivio di risposte di tutti i quesiti posti dai nostri lettori, non è più disponibile.