NEOSURANCE: nuova partnership con Axa Italia

Il CEO di Neosurance, Pietro Menghi, ha presentato la start up in occasione dell’Expo Demo Day in Silicon Valley (dopo che la compagnia era stata selezionata da Plug and Play nel mese di Marzo ed aver partecipato al programma di accelerazione “Insurtech” per 4 mesi), annunciando una nuova partnership con AXA Italia. La partnership sarà avviata ufficialmente alla fine del mese di giugno con il lancio del primo prodotto assicurativo al mondo di tipo “instant insurance”.
I corporate partner ufficiali di Plug&Play sono al momento 48 e includono nomi come Aviva, Allianz, Markel, Farmers Insurance, Munich Re, Swiss Re, Nationwide, The Hartford, Talanx, Travelers, Zurich, HDI, USAA, AON e tanti altri.
Neosurance offre una soluzione basata sull’intelligenza artificiale e machine learning per le compagnie assicurative, permettendo la vendita di micro polizze in modalità “push”. Il fulcro della value proposition per i clienti sta nella capacità di costruire una digital customer experience journey basata su informazioni contestuali, comportamentali ed emozionali  utilizzate in un’ottica “learn by doing”. 
La nuova partnership con AXA Italia inizierà alla fine del mese di giugno sul mercato italiano attraverso la proposta di una copertura assicurativa viaggi che può essere acquistata in 10 secondi. Insieme, le due realtà, hanno creato il prodotto per Tiassisto24 – una app che offre servizi di concierge per auto – offrendo un’assicurazione viaggio che copre i costi medicali per i 25.000 utenti della community. La polizza sarà presto disponibile tramite l’app di Tiassisto24 e proporrà coperture assicurative viaggio in base al paese in cui il cliente di volta in volta si trova. In tale partnership, che per sua tipologia è la prima mondo, Neosurance metterà a disposizione la piattaforma tecnologica (SaaS) e il sistema di AI, mentre AXA Italia fornirà la polizza assicurativa creata specificamente per questo use-case.
 
Dopo il lancio di questo primo prodotto, Neosurance rivelerà più dettagli circa le discussioni con AXA con l’obbiettivo di estendere l’offerta ad altre community, sia in Italia che all’estero.
Grazie a Plug&Play, Neosurance ha chiuso anche un accordo commerciale con BeeBell, una community statunitense attiva nel campo degli eventi.
“Gli incontri organizzati durante questi mesi a Plug&Play ci hanno permesso di identificare partner adeguati con cui stiamo attualmente chiudendo degli accordi. Il mercato americano è molto importante per l’insurtech quindi posso già anticiparvi che abbiamo deciso di incorporare Neosurance negli stati uniti e di aprire un ufficio qui per poter portare avanti tutte le attività interessanti che abbiamo sviluppato in questi mesi nella Valley con lo scopo di scalare il nostro business model”, ha detto Menghi.