Il futuro dell’Avvocatura di fronte all’obbligo della RC Professionale

RESPONSABILITÀ CIVILE 

Il Convegno ASLA – Insurance SkillsJam

Autore: Gigi Giudice
ASSINEWS 287 – giugno 2017

 

“Organizzazione, gestione dei rischi, responsabilità civile e assicurazione obbligatoria: una sfida per il futuro dell’avvocatura”. Sotto questa titolazione si è svolto, all’Hotel Parco dei Pricipi di Roma, il convegno organizzato dall’Associazione degli Studi Legali Associati e da Insurance SkillsJam.

Come è noto, a partire dal 17 ottobre prossimo, sta per diventare obbligatoria la copertura assicurativa che riguarda oltre 240mila avvocati . Entro quella data gli avvocati devono scegliere la copertura assicurativa che meglio si adatta alle loro esigenze. A tutela della propria professionalità, oltre che a quella dei cittadini.
Nel convegno si è ragionato dei modelli organizzativi, della cultura della qualità e della gestione dei rischi professionali, quali presupposti per approdare a una corretta gestione e scelta della copertura.

Accanto agli avvocati, ai giuristi che hanno analizzato i profili della responsabilità, hanno partecipato al convegno alcuni consulenti per i sistemi di gestione della Qualità, certificatori e informatici. Accanto a risk manager, broker e assicuratori.

CONTENUTO A PAGAMENTO Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati a MENSILENon sei abbonato?

Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante

Hai dimenticato la Password?
Registrati