Il continuo calare dei tassi mette in allarme i riassicuratori

Nessun cambiamento in vista neanche per i restanti mesi dell’anno e i riassicuratori dovranno rassegnarsi a un ulteriore calo dei tassi di un mercato che continua a essere caratterizzato da abbondanza di capitali, grande competitività e perdite costanti nel tempo. È questo il quadro del mercato riassicurativo globale tratteggiato da un report rilasciato nei giorni scorsi da S&P.

S&P ha pertanto assegnato un outlook “stabile” al settore, poiché i riassicuratori hanno dimostrato grande resilienza ai cambiamenti e alle sfide del mercato, adottando strategie diversificate per mantenere una buona redditività e politiche di underwriting molto attente. Tuttavia, l’agenzia internazionale sostiene che nonostante gli ancora ampi guadagni derivanti dall’atteggiamento aggressivo di alcuni competitor che praticano la tariffazione dei trattati, il rating assegnato al settore potrebbe essere ritoccato al ribasso, nei prossimi mesi.