Cattolica, oggi il cda dopo i sequestri

Si terrà oggi il consiglio di amministrazione straordinario di Cattolica Assicurazioni dopo le perquisizioni e il sequestro di documenti dello scorso venerdì. Un’operazione della guardia di Finanza realizzata nell’ambito di un procedimento penale avviato dalla Procura di Venezia che vede indagati, tra gli altri, il collaboratore della compagnia Albino Zatachetto e di Giuseppe Milone, il responsabile amministrativo di Cattolica. Al centro dell’indagine, partita da alcune intercettazioni realizzate durante l’inchiesta Mose (il pm, Stefano Ancillotto, è lo stesso) ci sono regali e somme di denaro che sarebbero stati riconosciti ad alcuni finanzieri in cambio di sconti fiscali (da 8,8 a 2,6 milioni) dopo una verifica Irap e Ires degli anni passati. Una situazione che ovviamente crea preoccupazione nella compagnia dove da inizio giugno è arrivato un nuovo ad, Alberto Minali, ex dg di Generali e manager molto stimato. Oggi il cda ha l’obiettivo di fare chiarezza su fatti e responsabilità. (riproduzione riservata)
Fonte: logo_mf