Usa: l’Antitrust teme la fusione tra Anthem e Cigna

L’antitrust statunitense ha espresso i propri timori sull’offerta di acquisizione da 48 miliardi di dollari avanzata da Anthem a Cigna e non ritiene che le due compagnie di assicurazioni potranno offrire concessioni per preservare la concorrenza nel settore.

Lo hanno riferito fonti informate dei fatti, sottolineando che i rappresentanti della società hanno tenuto un incontro il 10 giugno con il DoJ statunitense e i rappresentanti degli attorneys general di oltre 12 Stati.

“Abbiamno aperto un dialogo con il Dipartimento della Giustizia e le autorità, sulla fusione delle due società per incrementare l’accesso dei consumatori a servizi assicurativi di alta qualita’ e a basso costo”, ha commentato un portavoce di Anthem.

A completamento dell’operazione, verrà’ creata la maggiore compagnia di assicurazioni sanitarie degli Stati Uniti, con oltre 54 milioni di membri e 117 miliardi di dollari all’anno in ricavi.