Polizza poliennale – possibilità di recesso

IL VOSTRO QUESITO

Parliamo di contratto pluriennale azienda. L’attuale prodotto XZ con decorrenza 31/12/2009 e scadenza 31/12/2015 è andato a sostituire altra polizza con decorrenza 31/12/2008 e scadenza31/12/2015 senza che ci fosse stata nessuna novazione in termini di condizioni,garanzie, ecc; l’unica modifica l’abbassamento di premio.

Premesso quanto sopra, le condizioni generali di polizza all’art. 2.8 recita che in mancanza di disdetta mediante raccomandata 60 gg prima della scadenza, l’assicurazione di durata non inferiore ad un anno è prorogata per una durata uguale a quella originaria con il massimo di 2 anni (allegato 1),pertanto credo che la disciplina che regola la possibilità di disdetta/recesso del contratto siano 2:

La prima, in considerazione che il contratto originale abbia decorrenza il31/12/2008, purché il contratto abbia durata poliennale è possibile applicare legge Bersani e quindi disdetta annuale.

La seconda, abbandonando la prima possibilità, possiamo recedere dal contratto con preavviso di 60 gg essendo il quinquennio trascorso pur essendo il rinnovo di 2 anni.

Attendo cortese conferma o smentita possibilmente con indicazioni delle possibilità che ci concedono la normativa attuale applicata al caso di specie.

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio L'Esperto Risponde"

Attenzione: dal 31/12/2018 l'abbonamento "Quotidiano", che consentiva l'accesso all'archivio di risposte di tutti i quesiti posti dai nostri lettori, non è più disponibile.