Raccolta premi 2014 a 35 mln di euro per Nobis Assicurazioni

Per Nobis Assicurazioni il 2014 è stato un anno positivo sia per quanto riguarda la raccolta premi sia per l’utile.

La compagnia specializzata nel canale delle concessionarie auto ha infatti registrato una raccolta premi complessiva di 35 milioni di euro, che significa un incremento del 52,1% rispetto ai 23 milioni di fine 2013.

Per quanto riguarda il ramo corpi veicoli terrestri – dove si concentra in maniera predominante il business di Nobis – la compagnia ha contabilizzato premi per circa 11,6 milioni di euro, gran parte dei quali raccolti in Piemonte e più specificamente in Torino, ponendo quindi la compagnia tra le prime del mercato della provincia.

L’esercizio 2014 si chiude per Nobis con un utile ante imposte di 959.000 euro, per un miglioramento percentuale del 68,3% rispetto ai 568.000 euro dell’anno precedente.

Oltre ai positivi andamenti rappresentati dai numeri dell’esercizio, per Nobis si aggiunge la soddisfazione per la recente autorizzazione da parte dell’Ivass all’estensione dell’esercizio dell’attività assicurativa nei rami: Responsabilità Civile Autoveicoli e Natanti, Corpi Veicoli Marittimi e Responsabilità Civile Generale, che permetterà alla compagnia di competere sul mercato con nuovi prodotti e migliori opportunità per i propri clienti.

Per supportare la crescita della compagnia e rafforzare la squadra, l’assemblea degli azionisti di Nobis ha nominato Carlo Calvi, già consigliere di amministrazione, Amministratore Delegato, e confermato Salvatore Passaro quale presidente del Consiglio di Amministrazione. In consiglio è stata inoltre cooptata Sabrina Filiberto.