Polizza RCT/RCO – erronea comunicazione delle retribuzioni

IL VOSTRO QUESITO

Polizza rct / rco, elemento variabile retribuzioni complessive. Clausola di regolazione premio che allego in calce, comunque direi normale. Effetto polizza 2010, scadenza 31.12 di ogni annualità. Ultima annualità pagata 31.12.2014; ad ogni annualità ed entro i 60 gg previsti dalla clausola il cliente ha effettuato la comunicazione dei dati per la regolazione premio e nei 15 gg successivi al ricevimento delle relative appendici di regolazione corrisposto il premio di regolazione.
A febbraio 2015 accade un sinistro rco importante. Polizza ovviamente in copertura sia per effetto del premio pagato al 31.12.2014 sia per aver comunicato i dati per la regolazione premio 2014 nei 60 gg previsti e corrisposto il premio di conguaglio.

A seguito del sinistro la compagnia effettua controlli presso la ditta da cui emerge che l’importo delle retribuzioni comunicato per il 2014 corrisponde a quello di bilancio, ma che l’importo comunicato all’inizio dell’anno 2014 per l’annualità assicurativa 2013 è leggermente inferiore. L’azienda verifica e i effetti non aveva, per errore, compreso nel totale una modesta parte di compensi a lavoratori interinali.

Ciò detto il quesito è il seguente: l’erronea comunicazione delle retribuzioni per l’annualità assicurativa 2013, che conseguentemente ha portato ad un conguaglio premio per l’annualità 2013 leggermente inferiore, può causare un pagamento ridotto per il sinistro accaduto a febbraio 2015, tenuto anche presente che per l’annualità 2014 i dati andavano bene e quindi anche il premio di conguaglio? 

 

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati